Il campo di forze di Tritone avvolge la Luna

Spazio 1999: 1.10 – Gli occhi di Tritone (Ring around the moon)

Mentre effettua una normale operazione di manutenzione, il tecnico Ted Clifford viene colpito da una luce arancione proveniente dallo spazio. Come posseduto, va al computer, che conosce appena, e comincia a battere i tasti in maniera frenetica. Nessuno riesce a fermarlo, nemmeno con la forza. Poi, di colpo, Clifford si accascia al suolo, morto.

Contemporaneamente, un raggio luminoso avvolge la Luna e la scuote; una voce avverte gli abitanti di Alpha: “Siete prigionieri del pianeta Tritone”.

L'occhio di Tritone

L’occhio di Tritone

Il raggio proviene da una gigantesca sfera arancione che ha attirato la Luna in orbita.

Alan Carter cerca di avvicinarsi alla sfera, ma la sua Aquila viene avvolta da un campo di forze e precipita sulla superficie lunare; Carter se la cava, ma il suo copilota Donovan muore nell’impatto.

Helen Russell, mentre cerca di raggiungere l’Aquila con una squadra di soccorso, viene avvolta da una luce e scompare. Si ritrova poi all’interno, completamente nero, del globo di luce.

L'aquila prigioniera del campo di forze

L’aquila prigioniera del campo di forze

John Koenig decide di andarla a riprendere, usando un’Aquila protetta da uno scudo antigravità. Il sistema sembra funzionare e l’Aquila riesce ad avanzare nel campo di forze. Ma improvvisamente questo viene invertito. L’astronave accelera di colpo. Koenig riesce appena in tempo a passare ai comandi automatici prima di perdere i sensi. L’astronave riesce così a tornare su Alpha.

Poco dopo, un nuovo oggetto luminoso si avvicina alla Luna, si posa sulla superficie e svanisce, lasciando al proprio posto il dottor Russell.

Helen prigioniera della sonda di Tritone

Helen nella sonda di Tritone

Helen sembra star bene, ma ogni tanto viene colpita dalla luce arancione e si mette a trasmettere dati con il computer, così come era successo a Clifford. Secondo il dottor Mathias, Helen non avrà molto da vivere, perché la luce consuma rapidamente il suo corpo.

Il professor Bergman scopre che il pianeta Tritone è esploso tempo prima e che la sfera è probabilmente solo una sonda.

Aiutato da Kano, riesce a bloccare per pochi secondi il campo di forze, disattivando parzialmente il computer mentre la Russell sta trasmettendo. Kano riesce poi a disattivare il campo quanto basta per permettere a un’Aquila con a bordo Koenig e alcuni uomini della sicurezza di penetrare nella sonda di Tritone.

All’interno, Koenig comunica agli occupanti che il loro pianeta non esiste più. Questi decidono che la loro missione non è più necessaria e si autodistruggono. L’Aquila riesce a lasciare la sonda poco prima che questa si disintegri.

Un pensiero su “Spazio 1999: 1.10 – Gli occhi di Tritone (Ring around the moon)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *